I tuoi clienti potrebbero vederti così

Hai le idee chiare sul tuo business?

Sono domande apparentemente semplici, ma la chiarezza delle tue risposte sarà la stessa con la quale le persone percepiranno il tuo brand.




Positioning

Nella mente
del tuo pubblico.

In un mercato ipercompetitivo, saturo di prodotti e servizi simili tra loro, differenziarsi è l’unica chiave per poter emergere.

Attraverso le tecniche di posizionamento sviluppate da Jack Trout, sarai in grado di sviluppare una strategia di brand differenziante.

https://calibra.co/wp-content/themes/salient/css/fonts/svg/ecommerce_diamond.svg

Positioning
by quality

Si ottiene offrendo la più alta qualità possibile per un prodotto o servizio. Ad esempio, attraverso le migliori materie prime o l’estrema ottimizzazione dei diversi processi.

https://calibra.co/wp-content/themes/salient/css/fonts/svg/software_pathfinder_unite.svg

Positioning
by category

Si lavora sul legame tra prodotto o servizio e la sua categoria, marcandone il contesto di riferimento e, a volte, creandolo da zero.

https://calibra.co/wp-content/themes/salient/css/fonts/svg/basic_female.svg

Positioning
by user

Si crea un immaginario per far collimare l’idea che un prodotto o servizio sia appositamente ideato per un certo tipo di persone, affermando la loro immagine nella società.

https://calibra.co/wp-content/themes/salient/css/fonts/svg/ecommerce_banknotes.svg

Positioning
by price

Una delle forme più elementari è il posizionamento attraverso il prezzo: se il consumatore non ha altri elementi sarà questo a guidare il valore di un prodotto o servizio.

https://calibra.co/wp-content/themes/salient/css/fonts/svg/basic_elaboration_tablet_refresh.svg

Positioning
by use/application

Si crea valore per un prodotto o servizio focalizzandolo su uno specifico caso di applicazione, indicandolo come migliore soluzione per quella modalità di fruizione.

https://calibra.co/wp-content/themes/salient/css/fonts/svg/arrows_expand.svg

Positioning
against competition

È possibile posizionare un prodotto o servizio anche attraverso i suoi competitor, indicando quale caratteristica lo contraddistingue rispetto a questi.

Il processo di posizionamento

01

Competitive
enviroment

Vanno tracciati i tratti descrittivi degli elementi più importanti che caratterizzano l’ambiente competitivo: le sue opportunità, le minacce e quelli che sono considerati i fattori chiave di successo per il brand. Dovrebbe identificare il segmento, il canale, i concorrenti diretti.

02

Segmentation &
targeting

Si identificano le caratteristiche salienti del pubblico potenziale a cui il prodotto o servizio è destinato, ovvero il segmento di consumo. Più dei tratti demografici valgono quelli psicografici, preferibilmente se descrivono il target per come ce lo immaginiamo, come potrebbe essere e cosa potrebbe fare, sentire o pensare.

03

Insight

È uno degli elementi più importanti e difficili: la capacità di cogliere, intuire, capire quale sia la profonda motivazione di acquisto ed uso. Conoscere in tutte le sfumature l’insight del target permette di motivarlo con più precisione e forza persuasiva.

04

Benefit

Sono i vantaggi offerti dal brand, in risposta ai bisogni e desideri del target. Si identificano spesso con i valori aggiunti e possono essere funzionali, sensoriali o emotivi. Spesso è opportuno puntare su quello che più di ogni altro attrae il pubblico (unique selling benefit) per dare più forza e memorabilità alla comunicazione.

05

Values &
personality

Più i valori e la personalità del brand verranno vissuti come affini al target, più la sua relazione con la marca sarà facilitata. Estetica, stile, linguaggio, tono, argomenti trattati e azioni fanno parte del mezzi con cui esprimersi sempre in maniera chiara, autentica, coerente e fedele a sé stessa.

06

Reason
to believe

Bisogna sempre chiedersi per quale motivo il nostro target dovrebbe crederci e darci la sua fiducia. Per questo, dovremmo essere noi a fornirgli i buoni motivi (vengono anche chiamati le “supporting evidences” delle nostre promesse) per continuare a farlo.

07

Discriminator

L’elemento discriminante, qualunque esso sia, va identificato per essere quello su cui puntare. Non occorre che sia razionale, può anche essere un elemento sensoriale o emotivo, purché sia rilevante per il target.

08

Essence

L’essenza, o il concept, è la sintesi del valore della marca agli occhi del target, espressa nella forma più incisiva possibile.

Trova ora il tuo nuovo posizionamento

Potremmo aiutarti nel processo di posizionamento, focalizzando la tua identità sul mercato.

Esplora l’intero percorso strategico

Ogni tattica è importante, ma solo attraverso una strategia potrà creare valore nel tempo.